Il Profumo della Moda

La fascinazione reciproca tra il mondo della moda e quello dei profumi è una tra le più emozionanti storie d’amore del XX Secolo, una passione inevitabile che ancora oggi non smette di inebriare milioni di persone in tutto il mondo.

Come resistere alla tentazione di impreziosire un outfit creato a regola d’arte con un soffio di profumo che ne esalti il buon gusto circondando chi lo indossa di un’aura fragrante di comfort ed eleganza?

Già agli inizi del ‘900 i più grandi sarti intuiscono il potenziale di seduzione del profumo, il cui processo di creazione ha molto in comune con quello di un abito di sartoria: catturare un concetto, scegliere i materiali migliori per realizzarlo, avvalersi del talento personale di chi realizzerà il prodotto al fine di creare un’opera d’arte che possa essere vissuta da chi la indossa, che ne esprima la personalità, in un gioco di suggestioni il cui limite è soltanto quello della propria immaginazione.

Pensiamo ai drappeggi neoclassici che, nei primi anni del ‘900 resero celebri gli abiti di Jeanne Lanvin, ebbene, quale migliore complemento all’armonia di quelle tuniche se non quello di un profumo luminoso, intenso, “musicale” e raffinato come “Arpège“, composto nel 1927 da André Fraisse e Paul Vacher (quest’ultimo fonderà pochi anni dopo la sua leggendaria maison di profumi: Le Galion).

Profumo Le GalionProfumo Le Galion

Nell’universo della moda maschile il prodigio si compì negli stessi anni grazie ai nasi Vincent Robert e Francois Coty che, nel 1925 composero la prima iconica fragranza della sartoria viennese Knize: “Ten”, la cui inconfondibile scia di cuoio fumoso dai vaghi accenti floreali ed ambrati accompagna ancora oggi il rituale di bellezza degli uomini alla ricerca di un profumo dalla sofisticata virilità e delle donne di forte personalità che non passano inosservate.

Profumo Knize

Profumo Knize

Pertanto, quando ci accingiamo a scegliere un profumo, facciamolo come se dovessimo indossare un capo sartoriale: lasciandoci consigliare da personale esperto e preferendo una fragranza che racconti qualcosa di noi a chi incrocerà la sua scia.